Alcuni lavori realizzati

ANNO 2017. PROGETTO ESECUTIVO DI UN POLIAMBULATORIO MEDICO NEL COMPLESSO IMMOBILIARE DELLE CASERME MORANDI-SIMONI (appalto pubblico - importo totale lavori Euro 2.385.160,00 )

Località: Firenze (FI)

 

Obiettivi: Riqualificazione edile ed impiantistica dell'edificio con cambio di destinazione d'uso per locali da destinarsi ad ambulatori medici

 

Progettazione: Ing. Matteo Esemplari, Ing. Eugenio Madera

 

Soluzione progettuale: Per la progettazione impiantistica è stato dimensionato un sistema vrf ad espansione diretta per riscaldamento/raffrescamento/ventilazione della maggior parte dei locali, mentre dove i ricambi d'aria da garantire erano più consistenti (laboratori), un sistema UTA a tutt'aria.

ANNO 2017. PROGETTO DI TERMOREGOLAZIONE, CONTABILIZZAZIONE E RIPARTIZIONE DELLE SPESE PER CONDOMINIO COMPOSTO DA N.10 UNITA' IMMOBILIARI

Località: Comune di San Giovanni Valdarno (AR).

 

Obiettivi: Termoregolazione, contabilizzazione del calore e prospetto millesimale per condominio con impianto termico centralizzato.

 

Soluzione progettuale: Installazione di valvole termostatiche e ripartitori per ogni corpo scaldante per la contabilizzazione del calore per il riscaldamento, oltre all'intervento sull'impianto esistente per rendere autonoma la produzione di ACS nelle singole unità immobiliari con sostituzione del sistema esistente con boiler elettrici/pompe di calore più efficienti.

ANNO 2016. PROGETTO DI TERMOREGOLAZIONE, CONTABILIZZAZIONE E RIPARTIZIONE DELLE SPESE PER CONDOMINIO COMPOSTO DA N.23 UNITA' IMMOBILIARI

Località: Comune di San Giovanni Valdarno (AR).

 

Obiettivi: Termoregolazione, contabilizzazione del calore e prospetto millesimale per condominio con impianto termico centralizzato.

 

Soluzione progettuale: Installazione di valvole termostatiche e ripartitori per ogni corpo scaldante per la contabilizzazione del calore per il riscaldamento, oltre all'intervento sull'impianto esistente per rendere autonoma la produzione di ACS nelle singole unità immobiliari con sostituzione del sistema esistente con boiler elettrici/pompe di calore più efficienti.

ANNO 2015. NUOVA COSTRUZIONE VILLETTA UNIFAMILIARE

Località: Comune di Bucine (AR)

 

Progetto dell'isolamento e degli impianti: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: Costruzione villetta unifamiliare a risparmio energetico (classe A classificazione nazionale ante DM 26/06/15)

 

Soluzione progettuale: l'involucro esterno è stato realizzato con muratura di tamponamento realizzata in blocchi di poroton con isolamento in Lana di Roccia (Rofix Firestop 036), il tetto con struttura portante in legno è stato isolato sopra le travi con pannello isolante termico ed acustico composito, costituito da uno stato in lana di legno di abete rosso mineralizzata e legata con cemento Portland (Celenit F2) e tavolato a vista, il solaio verso cantina è stato isolato con XPS, oltre ad anticalpestio e legante leggero e termico, sono stati risolti tutti i ponti termici oltre all'installazione di infissi con vetrocamera al alte prestazioni termoacustiche. A livello impiantistico si è deciso di utilizzare una pompa di calore elettrica aria-acqua per la climatizzazione ed il raffrescamento (Rotex HPSU) e distribuzione del fluido termovettore del tipo radiante a pavimento.

ANNO 2015. INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA IN EDIFICIO BIFAMILIARE

Località: Comune di San Giovanni Valdarno (AR)

 

Progetto dell'isolamento e degli impianti: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: riqualificazione energetica dell'involucro e degli impianti dell'immobile ai fini dell'accesso alle detrazioni fiscali del 65% per il risparmio energetico.

 

Soluzione progettuale: l'isolamento esterno a cappotto è stato realizzato con un pannello sandwich costituito da un componente isolante in schiuma polyiso (STIFERITE CLASS SK), il solaio vs sottotetto non riscaldato è stato isolato dall'interno attraverso lana di roccia e lastre in cartongesso accoppiate a barriera al vapore. La copertura è stata riqualificata attraverso nuova impermeabilizzazione con membrana flessibile sopra strato costituito da un pannello isolante in lana di legno di abete rosso, mineralizzata e legata con cemento Portland ad alta resistenza (CELENIT) in modo da aumentare anche l'inerzia termica della copertura e fungere da primo strato resistente soprattutto nei mesi più caldi. Sono stati sostituiti i serramenti con finestre doppio vetro e sostituiti gli impianti esistenti con caldaia a condensazione, pannelli radianti a pavimento e pannelli solari termici per la produzione di ACS. Sono stati accuratamente studiati e risolti tutti i nodi in modo da limitare e rendere i ponti termici praticamente irrilevanti ai fini di scongiurare l'insorgenza di muffe o condense.

ANNO 2015. INTERVENTO DI RISTRUTTURAZIONE PER UNITA' IMMOBILIARE. 

Località: Comune di San Giovanni Valdarno (AR)

 

Progettazione e Direzione Lavori: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: cambio di destinazione d'uso locali, cerchiature per aperture in muratura portante, isolamento solaio vs sottotetto, rifacimento impianto termico per RSC e ACS.

 

Soluzione progettuale: l'isolamento del solaio vs sottotetto è stato realizzato con isolamento dall'interno in lana di vetro costituita da resina vegetale priva di formaldeide e lastre in cartongesso Knauf accoppiate a barriera al vapore onde scongiurare l'insorgere di eventuali muffe e condense.

ANNO 2014. INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLA COPERTURA DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE. ISOLAMENTO COPERTURA AI FINI DELLE DETRAZIONI FISCALI 65% PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Località: Comune di Cavriglia (AR), piazza E.Berlinguer, 16.


Progettazione: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: rifacimento copertura ed isolamento termico ai fini di ottenere le detrazioni fiscali al 65%.


Soluzione progettuale: utilizzo del pannello termoisolante STIFERITE CLASS B ossia pannello sandwich costituito da un componente isolante in schiuma polyiso (λD [W/mk]=0,026) sopra barriera al vapore.

ANNO 2014. INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLA COPERTURA ED ALLE FACCIATE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE PLURIFAMILIARE. ISOLAMENTO SOTTOTETTO.

Località: Comune di Firenze (FI), via La Farina, 26.

Progettazione e Direzione Lavori: Ing. Matteo Esemplari

Obiettivi: sostituzione e rinnovamento strutture secondarie in legno del tetto, tavelle, manto di copertura. Isolamento sottotetto. Rifacimento facciate dell' edificio.

Vincoli esistenti: immobile ricadente in area con vincolo paesaggistico ai sensi del D.lgs. 42/04 e smi e quindi necessita di mantenere inalterato il prospetto esterno dell'edificio.

Soluzione progettuale: isolamento all'estradosso dell'ultimo solaio del sottotetto con lana di vetro realizzata con un alto contenuto di materiale riciclato (vetro) e con un legante totalmente naturale.

ANNO 2013. INTERVENTO DI COIBENTAZIONE + VENTILAZIONE DELLA COPERTURA DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE INSERITO ALL'INTERNO DI UN BORGO MEDIEVALE.

Località: Comune di Gaiole in Chianti (SI).

 

Progettazione e Direzione Lavori: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: trattasi di intervento di coibentazione + ventilazione della copertura di unità immobiliare facente parte di un complesso residenziale edificato in epoca medievale e come tale ne preserva tutte le caratteristiche tipologiche dell'epoca. 

 

Vincoli esistenti: la coibentazione non doveva creare "spessore" sulla gronda ed i materiali dovevano essere riutilizzati.

 

Soluzione progettuale:

  1. la ventilazione del tetto è stata assicurata attraverso sistema termoisolante costituito da elemento in EPS con grafite con camera di ventilazione accoppiato all'estradosso a pannello ligneo OSB 3.
  2. la gronda è stata rialzata attraverso il taglio dei travetti con successivo riporto di materiale delle stesse caratteristiche dell'esistente in modo da inglobare nella copertura stessa lo spessore del pacchetto che si è venuto a creare.

ANNO 2013. INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE.

Località: Frazione di Levane, Comune di Montevarchi (AR).

 

Progettazione e Direzione Lavori: Ing. Matteo Esemplari.

 

Obiettivi: raggiungimento della "Classe Energetica B" della classificazione nazionale.

 

Vincoli esistenti: presenza di un mattone faccia-vista come finitura esterna delle pareti perimetrali esterne.

 

Soluzione progettuale:

  1. isolamento interno attraverso pannello isolante minerale ad alta traspirabilità.
  2. sostituzione degli infissi esistenti con infissi triplo vetro con bassi valori di trasmittanza certificata.